top space  top space  top space  top space  top space       Visualizza il sito in italiano Visualizza il sito in inglese

I nostri servizi > Security Advisory > Compliance & Governance > Business Continuity Management

Business Continuity Management

Per Business Continuity Management (BCM) si intende il sistema di gestione che consente alle aziende di disporre dei propri processi, servizi, del personale e delle tecnologie, quindi di continuare le attività di business, nonostante il manifestarsi di incidenti e di eventi catastrofici. La gestione della continuità operativa, quindi della resilienza dell’azienda, è un processo che ha l’obiettivo di:

  • Identificare gli incidenti e gli eventi potenzialmente in grado di compromettere la continuità del business aziendale;
  • Organizzare una struttura in grado di reagire attivamente in seguito al verificarsi di interruzioni o compromissioni dei processi di business;
  • Ridurre i rischi correlati alla continuità aziendale, gestendone le conseguenze sul piano gestionale, amministrativo e legale.

L'offerta

@ Mediaservice.net, con la sua esperienza decennale in ambito di sicurezza, ha sviluppato un’offerta consulenziale completa per supportare il Cliente nel raggiungimento degli obiettivi prefissati per la Business Continuity.

Il servizio è finalizzato alla mitigazione dei danni provocati da interruzioni e incidenti, comprendendo l’esecuzione di un’analisi di impatto iniziale (Business Impact Analysis - BIA), funzionale alla creazione o integrazione di un piano per la gestione degli incidenti, alla predisposizione di un piano per la continuità operativa (Business Continuity Plan – BCP) e, nella maggior parte dei casi, di un annesso piano di disaster recovery. Il servizio erogato consente al Cliente di essere conforme con lo standard internazionale ISO/IEC 22301, recepimento dei precedenti standard quali il BS 25999-1:2006, gestione della continuità operativa e il BS 25777:2008, indirizzato all’information technology disaster recovery.

 

Servizi opzionali

@ Mediaservice.net suggerisce, come opportunità per massimizzare e ampliare la rilevanza dei risultati del servizio presentato, la possibilità di includere le seguenti opzioni aggiuntive:

  • Audit dei piani - è possibile predisporre un’attività di audit preliminare che analizzi i piani eventualmente già predisposti, fornendo indicazioni precise delle opportunità di miglioramento individuate e solide basi per una più coerente strutturazione delle attività successive;
  • Predisposizione e supporto nella fase di test dei piani - con il livello di dettaglio e realismo desiderato, che può passare dal walkthrough, al role-play fino ad arrivare alla vera e propria simulazione, si pianificano ed eseguono dei test delle diverse condizioni previste, finalizzate ad un miglioramento della consapevolezza del personale e dell’efficacia dei piani;
  • Formazione e sensibilizzazione del personale - sono erogate sessioni informative e formative, di studio e di aggiornamento, al fine di preparare e sensibilizzare il personale delegato alla gestione della continuità operativa e quindi all’emergenza.

 

Riferimenti operativi

Il CNIPA, la Banca d’Italia e altri enti super partes hanno pubblicato, nel tempo, linee guida per la gestione della continuità operativa in diversi ambiti. Tali indicazioni, a seconda del settore di appartenenza del Cliente, sono abbinati alle indicazioni contenute nella BS 25999-1:2006 e nella più specifica BS 25777:2008, al fine di fornire un modello completo ed esaustivo.

Business Continuity Management - 433,75 kB Scarica il datasheet dettagliato del servizio.